Spherofill Cell, la rivoluzione nel trattamento della cellulite

Dal mese di aprile nello studio della dottoressa Paglia è disponibile un innovativo trattamento anticellulite.

Si tratta di Spherofill Cell, il primo apparecchio medicale per il trattamento della cellulite fibrosa, attraverso un nuovo approccio scientifico in grado di risolvere e migliorare, sin dalla prima seduta, il problema della pelle a buccia d’arancia.

La cellulite fibrosa è la conseguenza di un processo di glicazione del collagene. Questo fenomeno deriva dall’associazione di fibre di collagene con molecole di glucosio, che genera una fibrosi (un indurimento delle fibre di collagene) intrappolando le cellule grasse. Alla glicazione e all’indurimento delle fibre si associa inoltre una costrizione dei vasi linfatici e sanguigni, con conseguente ritenzione di liquidi. La cute apparirà dunque irregolare, spenta e anelastica.

Spherofill è, tra tanti trattamenti contro la cellulite, l’unica apparecchiatura medicale che, attraverso i suoi due manipoli a radiofrequenza, è in grado di selezionare le fibre su cui lavorare, recidendo istantaneamente i setti fibrosi sia superficiali che profondi ed eliminando in maniera efficace l’effetto buccia d’arancia.

Il trattamento può essere accompagnato a un prodotto mesoterapico e/o a un linfodrenaggio manuale, per ottimizzarne l’efficiacia.