BIO - RIVITALIZZAZIONE

 

La  “bio-rivitalizzazione” o “bio-stimolazione”  consiste in iniezioni che integrano nel derma quelle sostanze che il nostro organismo non riesce più a produrre adeguatamente.

Si effettuano piccoli depositi di prodotto “rivitalizzante” sulla superficie di tutto il viso, collo, mani, o decolletè. Il prodotto poi si diffondenderà in modo naturale in tutta l’area trattata.
 

Si realizza così l'apporto locale di antiossidanti (acido ialuronico insieme a vitamine, aminoacidi, minerali, coenzimi, acidi nucleici) che vanno a contrastare i danni cutanei dell'invecchiamento.
I protocolli di biostimolazione dermica sono diversi e variano a seconda dei prodotti iniettati; in genere prevedono 2-3 sedute iniziali con frequenza ogni 15 giorni e un mantenimento mensile per ulteriori 3 sedute.|
 

Indicazioni

Disidratazione, perdita di tono, elasticità e turgore della cute, disidratazione e riduzione dello spessore cutaneo.

Controindicazioni

Herpes in fase attiva, infezioni del sito di iniezione, malattie autoimmunitarie, disfunzioni della coagulazione.

Effetti collaterali e tempi di recupero

  • In alcuni casi potrebbero presentarsi per alcune ore dei piccoli pomfi dovuti all’ingresso dell’ago nel derma causando un aspetto moderatamente edematoso.
  • Il rossore che segue l’infiltrazione regredisce in meno di 30 minuti.
  • Il paziente non deve sottoporsi a lampade Uva o esporsi ai raggi del sole diretti per 2-3 giorni.  
  • La ripresa di tutte le normali attività è immediata.


Consigli

Attendere qualche ora per truccarsi e 3-4 giorni prima di esporsi al sole o a lampade abbronzanti.

Applicare la crema consigliata in caso di ematomi ed evitare l’assunzione di farmaci anticoagulanti durante la settimana antecedente l’iniezione.